fbpx

Indicatori di Allerta della Crisi di Impresa

sai di cosa si tratta ?

e sai che ti deve interessare come imprenditore ?

Nel 2019 c’è stata la riforma della legge fallimentare.

Ora il fallimento è chiamato “Crisi di Impresa” e sono state introdotte delle nuove norme che obbligano gli imprenditori a monitorare la loro attività per prevenire l’insolvenza.

la tua impresa è coinvolta

Dalla ditta individuale alle società di ogni tipo sono tutti coinvolti dalla legge in attività di controllo che servono a monitorare l’andamento finanziario. Solo le grandi imprese quotate, le banche e i grandi gruppi sono esclusi, perchè hanno già altri sistemi di controllo. Quindi se sei il titolare di una attività di impresa o un amministratore di piccole e medie società, ti devi organizzare al più presto.

le responsabilità aumentano

Se non fai come dice il Codice della Crisi di Impresa non ci sono sanzioni esplicite ma sono cambiati gli articoli del codice civile in merito agli obblighi degli amministratori (e dei soci) ed è prevista una nuova e allargata responsabilità diretta e personale per non avere vigilato sull’andamento della gestione.

 

non c'è tempo da perdere

Il nuovo sistema di allerta prevede degli obblighi di segnalazione di ogni potenziale situazione di crisi finanziaria agli OCRI, che sono degli Organismi di Composizione della Crisi istituiti presso le Camere di Commercio. Non farti trovare impreparato. Se inizi subito a verificare lo stato di salute della tua impresa hai tutto il tempo per gestire le eventuali situazioni di difficoltà e non farti segnalare.

Indicatori di Allerta della Crisi di Impresa

sai di cosa si tratta ?  e sai che ti deve interessare come imprenditore ?

Nel 2019 c’è stata la riforma della legge fallimentare.

Ora il fallimento è chiamato “Crisi di Impresa” e sono state introdotte delle nuove norme che obbligano gli imprenditori a monitorare la loro attività per prevenire l’insolvenza.

la tua impresa è coinvolta

Dalla ditta individuale alle società di ogni tipo sono tutti coinvolti dalla legge in attività di controllo che servono a monitorare l’andamento finanziario. Quindi se sei il titolare di una attività di impresa o un amministratore di piccole e medie società, ti devi organizzare al più presto.

le responsabilità aumentano

Se non fai come dice il Codice della Crisi di Impresa non ci sono sanzioni esplicite ma sono cambiati gli articoli del codice civile in merito agli obblighi degli amministratori (e dei soci) ed è prevista una nuova e allargata responsabilità diretta e personale per non avere vigilato sull’andamento della gestione.

 

non c'è tempo da perdere

Il nuovo sistema di allerta prevede degli obblighi di segnalazione di ogni potenziale situazione di crisi finanziaria agli Organismi di Composizione della Crisi. Non farti trovare impreparato. Se inizi subito a verificare lo stato di salute della tua impresa hai tutto il tempo per gestire le eventuali situazioni di difficoltà.

Cosa devi fare ?

La legge ti chiede di adottare “idonei strumenti” e di dotarti di una “adeguata organizzazione” per il monitoraggio degli indicatori di allerta.

Prova gratis per 30 giorni il sistema di allerta Studio Semplice ed inizia subito a metterti in regola con le nuove norme.

continua a leggere per saperne di più

Chi si deve preoccupare ?

L’imprenditore, che operi in forma societaria o collettiva, ha il dovere di istituire un assetto organizzativo, amministrativo e contabile adeguato alla natura e alle dimensioni dell’impresa, anche in funzione della rilevazione tempestiva della crisi dell’impresa e della perdita della continuità aziendale, nonché di attivarsi senza indugio per l’adozione e l’attuazione di uno degli strumenti previsti dall’ordinamento per il superamento della crisi e il recupero della continuità aziendale.

Art. 2086 c. 2 Codice Civile

E l’imprenditore il principale responsabile della attuazione dei controlli amministrativi e contabili necessari per rilevare tempestivamente la crisi.

Poi ci sono anche altre responsabilità che la legge assegna agli organi di controllo esterno, i sindaci ed i revisori (se previsti per l’azienda). Ma la prima responsabilità è quella dell’imprenditore. Quindi del titolare in caso di ditta individuale e di tutti gli amministratori in caso di società. Ma anche i soci hanno il dovere di vigilare che i controlli vengano attuati in base alle disposizioni di legge. 

Allora cosa si deve fare ?

segui le linee guida di Studio Semplice e scoprirai che si tratta di introdurre una buona abitudine nella gestione della tua impresa !

  • ogni tre mesi devi fare il punto della situazione sul risultato economico della gestione e sul suo prevedibile andamento nei 6 mesi successivi
  • tieni la contabilità in ordine e aggiornata per calcolare agevolmente il risultato economico
  • verifica che il patrimonio della tua attività non sia sceso a zero o sotto le soglie di legge
  • fai la tua migliore previsione sulle entrate e le uscite dei 6 mesi successivi per verificare se sei in grado di pagare tutti i debiti finanziari
  • analizza ogni altro rischio esistente di perdita della continuità aziendale.

Procedura Guidata

Bastano i dati contabili aggiornati per seguire la procedura guidata di Studio Semplice. Non sono richieste capacità tecniche particolari perchè avrai la nostra assistenza sempre disponibile.

Ma certo ! Studio Semplice è una piattaforma aperta per te e tutto il tuo team.

Registra gratis la tua azienda

Entra in studio con pochi semplici passaggi. Verifichiamo la tua partita IVA, la tua email ed il tuo cellulare. E sei a bordo …

Invita i tuoi collaboratori

Chiedi al tuo responsabile amministrativo o al tuo commercialista di registrarsi con la partita IVA della tua azienda e fai crescere il tuo team abilitato a Studio Semplice.

Scambia messaggi e chat

Chiedi ai tuoi collaboratori di attivare subito il sistema di allerta e usa le chat interne per lo scambio di messaggi e informazioni.

Tutto chiaro, ma quanto costa ?

Ti rispondo volentieri io, perchè l’offerta di servizi è innovativa anche nel prezzo. Tutto il software per la gestione degli indicatori di allerta è gratuito. Ma dopo 30 giorni di prova ti chiedo di sottoscrivere un servizio professionale. La bella notizia è che tutti i servizi si pagano a canone mensile con la carta di credito. Puoi pagare un anno con lo sconto se vuoi, ma tutti i prezzi sono davvero accessibili. Inizia con il servizio di supporto al sistema di allerta, che parte da un canone di € 19,90 al mese ! Si, hai letto bene. Per le imprese più piccole bastano € 19,90 al mese per rispettare le regole del Codice della Crisi ed iniziare questa  buona prassi di previsione e controllo.

Dott. Stefano Failla

Commercialista e Revisore dei Conti

Servizi di Supporto

Sistema di Allerta

N

utilizzo degli strumenti Sistema di Allerta per tutti gli utenti del team aziendale.

N

supporto professionale per la risoluzione di dubbi e problematiche interpretative in relazione al processo gestito.

Ma certo ! Studio Semplice è una piattaforma aperta per te e tutto il tuo team.

Registra gratis la tua azienda

Entra in studio con pochi semplici passaggi. Verifichiamo la tua partita IVA, la tua email ed il tuo cellulare. E sei a bordo …

Invita i tuoi collaboratori

Chiedi al tuo responsabile amministrativo o al tuo commercialista di registrarsi con la partita IVA della tua azienda e fai crescere il tuo team abilitato a Studio Semplice.

Scambia messaggi e chat

Chiedi ai tuoi collaboratori di attivare subito il sistema di allerta e usa le chat interne per lo scambio di messaggi e informazioni.

Tutto chiaro, ma quanto costa ?

Ti rispondo volentieri io, perchè l’offerta di servizi è innovativa anche nel prezzo. Tutto il software per la gestione degli indicatori di allerta è gratuito. Ma dopo 30 giorni di prova ti chiedo di sottoscrivere un servizio professionale. La bella notizia è che tutti i servizi si pagano a canone mensile con la carta di credito. Puoi pagare un anno con lo sconto se vuoi, ma tutti i prezzi sono davvero accessibili. Inizia con il servizio di supporto al sistema di allerta, che parte da un canone di € 19,90 al mese ! Si, hai letto bene. Per le imprese più piccole bastano € 19,90 al mese per rispettare le regole del Codice della Crisi ed iniziare questa  buona prassi di previsione e controllo.

Dott. Stefano Failla

Commercialista e Revisore dei Conti

Servizi di Supporto

Sistema di Allerta

N

utilizzo degli strumenti Sistema di Allerta per tutti gli utenti del team aziendale.

N

supporto professionale per la risoluzione di dubbi e problematiche interpretative in relazione al processo gestito.

Vuoi altre informazioni ?

Leggi gli articoli del nostro blog per essere aggiornato sull’argomento.

Mancanza di liquidità per metà delle imprese

Mancanza di liquidità per metà delle imprese

Fase 2 del Covid-19 per le imprese italiane. L’emergenza sanitaria Covid-19 iniziata nel mese di marzo 2020 si è rapidamente trasformata in una emergenza economica dovuta, come sappiamo, al lungo periodo di lockdown che ha avuto conseguenze negative sui consumi, sui...

leggi tutto
Crisi di impresa e  sostegno alla liquidità

Crisi di impresa e sostegno alla liquidità

Bozza di decreto legge del 6 aprile 2020 che rinvia al 1° settembre 2021 il Codice della Crisi di impresa, delibera garanzie pubbliche per i finanziamenti alle aziende in crisi e modifica alcune norme in tema di continuità aziendale. Commentiamo in anteprima le nuove disposizione del Governo per fronteggiare la crisi economica.

leggi tutto

Mandaci un messaggio se hai domande o vuoi essere contattato

15 + 7 =

Prendi il controllo della tua attività e rilassati …

Il sistema di allerta è facile

Non servono costose consulenze o intere giornate di lavoro per organizzare il sistema di allerta della tua impresa.

Fallo da solo o fatti aiutare

Prova tu stesso o coinvolgi i collaboratori della tua azienda, con un professionista Studio Semplice sempre al tuo fianco.

Non aspettare la scadenza

Rilevare un segnale di allerta solo quando la legge sarà già in vigore non ti permetterà di prendere le adeguate misure di precauzione.

Registra la tua azienda

Chiedi conferma al tuo commercialista o al tuo responsabile amministrativo. La scadenza sarà presto in arrivo e solo se sei previdente potrai arrivare preparato alla data di entrata in vigore del sistema di allerta previsto dal Codice della Crisi.

Prendi il controllo della tua attività e rilassati …

Il sistema di allerta è facile

Non servono costose consulenze o intere giornate di lavoro per organizzare il sistema di allerta della tua impresa.

Fallo da solo o fatti aiutare

Prova tu stesso o coinvolgi i collaboratori della tua azienda, con un professionista Studio Semplice sempre al tuo fianco.

Non aspettare la scadenza

Rilevare un segnale di allerta solo quando la legge sarà già in vigore non ti permetterà di prendere le adeguate misure di precauzione.

Registra la tua azienda

Chiedi conferma al tuo commercialista o al tuo responsabile amministrativo. La scadenza sarà presto in arrivo e solo se sei previdente potrai arrivare preparato alla data di entrata in vigore del sistema di allerta previsto dal Codice della Crisi.

Ma certo ! Studio Semplice è una piattaforma aperta per te e tutto il tuo team.

Registra gratis la tua azienda

Entra in studio con pochi semplici passaggi. Verifichiamo la tua partita IVA, la tua email ed il tuo cellulare. E sei a bordo …

Invita i tuoi collaboratori

Chiedi al tuo responsabile amministrativo o al tuo commercialista di registrarsi con la partita IVA della tua azienda e fai crescere il tuo team abilitato a Studio Semplice.

Scambia messaggi e chat

Chiedi ai tuoi collaboratori di attivare subito il sistema di allerta e usa le chat interne per lo scambio di messaggi e informazioni.

Tutto chiaro, ma quanto costa ?

Ti rispondo volentieri io, perchè l’offerta di servizi è innovativa anche nel prezzo. Tutto il software per la gestione degli indicatori di allerta è gratuito. Ma dopo 30 giorni di prova ti chiedo di sottoscrivere un servizio professionale. La bella notizia è che tutti i servizi si pagano a canone mensile con la carta di credito. Puoi pagare un anno con lo sconto se vuoi, ma tutti i prezzi sono davvero accessibili. Inizia con il servizio di supporto al sistema di allerta, che parte da un canone di € 19,90 al mese ! Si, hai letto bene. Per le imprese più piccole bastano € 19,90 al mese per rispettare le regole del Codice della Crisi ed iniziare questa  buona prassi di previsione e controllo.

Dott. Stefano Failla

Commercialista e Revisore dei Conti

Servizi di Supporto

Sistema di Allerta

N

utilizzo degli strumenti Sistema di Allerta per tutti gli utenti del team aziendale.

N

supporto professionale per la risoluzione di dubbi e problematiche interpretative in relazione al processo gestito.

Vuoi altre informazioni ?

Leggi gli articoli del nostro blog per essere aggiornato sull’argomento.

Mancanza di liquidità per metà delle imprese

Mancanza di liquidità per metà delle imprese

Fase 2 del Covid-19 per le imprese italiane. L’emergenza sanitaria Covid-19 iniziata nel mese di marzo 2020 si è rapidamente trasformata in una emergenza economica dovuta, come sappiamo, al lungo periodo di lockdown che ha avuto conseguenze negative sui consumi, sui...

leggi tutto
Crisi di impresa e  sostegno alla liquidità

Crisi di impresa e sostegno alla liquidità

Bozza di decreto legge del 6 aprile 2020 che rinvia al 1° settembre 2021 il Codice della Crisi di impresa, delibera garanzie pubbliche per i finanziamenti alle aziende in crisi e modifica alcune norme in tema di continuità aziendale. Commentiamo in anteprima le nuove disposizione del Governo per fronteggiare la crisi economica.

leggi tutto

Mandaci un messaggio se hai domande o vuoi essere contattato

4 + 8 =

Prendi il controllo della tua attività e rilassati …

Il sistema di allerta è facile

Non servono costose consulenze o intere giornate di lavoro per organizzare il sistema di allerta della tua impresa.

Fallo da solo o fatti aiutare

Prova tu stesso o coinvolgi i collaboratori della tua azienda, con un professionista Studio Semplice sempre al tuo fianco.

Non aspettare la scadenza

Rilevare un segnale di allerta solo quando la legge sarà già in vigore non ti permetterà di prendere le adeguate misure di precauzione.

Registra la tua azienda

Chiedi conferma al tuo commercialista o al tuo responsabile amministrativo. La scadenza sarà presto in arrivo e solo se sei previdente potrai arrivare preparato alla data di entrata in vigore del sistema di allerta previsto dal Codice della Crisi.